Pirogassificatore, il Pd: maggioranza farà il possibile per rispettare volontà referendum

 

"Tornare indietro non avrebbe senso"

Cassonetti-portaportaAOSTA. Il Partito Democratico valdostano è convinto che "la maggioranza regionale farà tutto il possibile affinché venga rispettata la volontà dei cittadini e che cercherà di non abbandonare il cammino virtuoso ormai intrapreso". E' quanto si legge in una nota che fa riferimento al referendum sul pirogassificatore del 2012 ed alla recente sentenza del Tar che obbliga la Regione a concludere la procedura per l'appalto della gestione integrata dei rifiuti.

"Proprio in questi giorni - fa notare il Pd - è giunta la notizia che il Comune di Aosta supera il 68% di raccolta differenziata e si avvia a toccare la soglia del 70% grazie alla raccolta dell'umido e alle scelte lungimiranti in tema di raccolta dei rifiuti: non avrebbe perciò nessun senso - continua la nota - tornare indietro ripensando a sistemi di trattamento a caldo, dannosi sia per l'ambiente che per la salute dell'uomo".

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it