Rischio idrogeologico, la Regione approva progetti per 16,5 milioni

Da Ollomont a Donnas a Gressoney-Saint-Jean, approvati interventi di mitigazione del rischio e la costruzione di un nuovo ponte

 

Dora Baltea

L'amministrazione regionale stanzia 3,3 milioni di euro per realizzare un nuovo ponte sul torrente Lys nel territorio comunale di Gressoney-Saint-Jean. Oggi il governo valdostano ha approvato il progetto definitivo dell'intervento che contempla da una parte interventi di sistemazione idraulica del corso d'acqua in località Pont Sec Inferiore a protezione del depuratore e dall'altra la realizzazione di un nuovo attraversamento. I lavori sono co-finanziati dallo Stato tramite una specifica ordinanza.

Sempre oggi l'esecutivo ha dato il via libera ad altri due progetti di arginatura della Dora Baltea a Donnas e di sistemazione dei torrenti Berruard e Buthier a Ollomont.

Nel caso di Donnas l'intervento comporterà una spesa di 4,2 milioni. L'obiettivo è intervenire su circa 570 metri di fiume a valle del ponte comunale per le frazioni di Clapey aumentando le protezioni contro le possibili inondazioni. 

A Ollomont l'investimento economico è ancora superiore. Carlo Marzi, assessore regionale al territorio, spiega: «Con l’intervento ad Ollomont, della spesa di circa 9 milioni di euro si è deciso di intervenire in modo risolutivo sui torrenti Berruard e Buthier per porre fine al ciclico fenomeno delle colate di detriti che, come già accaduto in passato, può compromettere i collegamenti viabili e porre a rischio attività e aree abitate della vallata».

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It
© 2023 Aostaoggi.it