.

Via libera al riconoscimento di interesse regionale per un'area dedicata al motocross

L'impianto privato sorgerà a Châtillon. Per la Regione contribuirà all'offerta turistica della media valle

 

Motocross

La Giunta regionale ha stabilito il riconoscimento di interesse regionale di un'area a Châtillon destinata al motocross e all'attività di fuoristrada. 

L'impianto sarà interamente realizzato dal gestore privato. Il riconoscimento ad interesse regionale da parte del governo valdostano, sottolinea in una nota l'assessorato alle finanze, «si aggiunge a quello del tiro a volo, deciso lo scorso anno, andando ad arricchire l'offerta sportiva del comune di Châtillon, e che entrambi contribuiscano più in generale al richiamo nell'ambito dell'offerta turistica della media valle».

Il riconoscimento quale infrastruttura di interesse regionale arriva dopo la valutazione positiva dell'apposita Commissione che considera il numero di tesserati alla Federazione Motociclistica Italiana in Valle d'Aosta e quindi l'importanza che il futuro impianto - unico nel sue genere in Valle d'Aosta - potrà avere a livello non solo regionale.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it