Covid-19, riaprono parchi e aree verdi di Aosta

Consentito anche l'accesso alle aree gioco, ma evitando assembramenti

 

parco Saumont


AOSTA. Gli aostani possono riappropriarsi dei parchi e delle aree verdi del capoluogo dopo le limitazioni imposte dalla fase più critica dell'emergenza Covid-19. 

Un'ordinanza pubblicata oggi dall'Amministrazione comunale consente l'accesso del pubblico alle aree verdi e ai giardini pubblici ed anche alle zone di gioco situate all'interno degli spazi verdi cittadini "per svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto". Vige comunque sempre il divieto di assembramento.

L'ordinanza riguarda i giardini Lussu, i giardinetti del quartiere Cogne e del quartiere Dora ed i parchi Fontaine de Saint Ours, Entrebin, Saumont, Grand Eyvia e Tzatelet, oltre alle aree di sgambamento dei cani situate in corso Lancieri ed in via Mont Emilius.

Rimane invece precluso l'accesso alle aree gioco di corso 26 Febbraio intitolata ai Martiri delle Foibe, di corso Saint-Martin-de-Corléans, di Signayes e di Excenex "fatte salve eventuali forme di collaborazione che ne consentano la fruizione nelrispetto delle prescrizioni vigenti".

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it