.

A Saint-Vincent una nuova area per addestrare cani da caccia

addestramento-caniSAINT-VINCENT. Nel comune di Saint-Vincent sorgerà una nuova area per l'addestramento dei cani da caccia. Il progetto è stato approvato dalla giunta regionale lo scorso lunedì con una delibera che definisce anche le modalità di accesso alla zona.

L'area sarà operativa per cinque anni e accessibile tra febbraio e maggio ad un massimo di 5 cacciatori e 15 cani in contemporanea. Sarà gestita da associazioni venatorie oppure dal Comitato regionale caccia o, ancora, da imprenditori agricoli che ne facciano richiesta e l'addestramento dovrà avvenire ad almeno cento metri di distanza dai villaggi e dalle case presenti ai margini e all'interno dell'area.

Durante la stagione venatoria si potrà cacciare nel perimetro «salvo eventuali divieti disposti da successivi provvedimenti» e nel periodo di utilizzo non sarà permesso né abbatere né introdurre fauna selvatica.

Ad oggi in Valle d'Aosta è presente un'unica zona di addestramento a Saint-Pierre.

 

redazione

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it