Oggi è il

Il mal di vivere in Valle d'Aosta

  • Pubblicato: Venerdì, 16 Novembre 2018 11:50

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
Pin It


Ennesima tragedia colpisce la comunità valdostana

PsichiatriaAOSTA. Una mamma e i due suoi figli morti in un omicidio-suicidio con un rituale atipico. La madre ha ucciso i bambini con una iniezione letale e poi con lo stesso sistema si è tolta la vita. Una tragedia, uno strazio che ci devasta anche per la giovane eta dei figli. Ma da dove viene tutto questo "mal di vivere" in Valle d'Aosta?

Aostaoggi.it nelle scorse settimane ha trattato questo argomento con diversi articoli. Non è un argomento facile, ma ormai siamo oltre l'emergenza. Nella scorsa settimana altri due suicidi si sono verificati nella nostra regione.

Non è facile molte volte scoprire i sintomi del mal di vivere e del disagio che travolge la persona prima del gesto definitivo e la prevenzione è l'unico sistema per sperare di poterne salvare almeno qualcuno.

Dei suicidi valdostani solo una minoranza, sotto il 30%, sono noti ai servizi psichiatrici regionali. Mancano le strutture, mancano i medici, mancano gli infermieri . Ma quello che non mancano sono le parole i fiumi di parole di coloro che potrebbero dare delle importanti utili risposte che non arrivano per mancanza di volontà o per incompetenza. Intanto in Valle d'Aosta si continua a morire "del mal di vivere" .

Marco Camilli

Altre news di attualità

  • Ad Aosta primo incontro operativo del gruppo dei Co.Re.Com. per le minoranze linguistiche
    AOSTA. Si è riunito nei giorni scorsi per la prima volta ad Aosta il gruppo di tutela delle minoranze linguistiche nella comunicazione attivato dai Co.Re.Com. di Valle d'Aosta, Bozen Südtirol, Trento, Friuli Venezia Giulia e Sardegna.
  • Mirabelli (Commissione Antimafia): Valle d'Aosta ritorni al voto
    AOSTA. «Il fondato sospetto che in Valle d'Aosta siano stati gli interessi mafiosi a determinare le scelte della giunta, e non quelli dei cittadini e del territorio, è più che sufficiente per imporre l'azzeramento della giunta e il ritorno al voto. Ne va della credibilità delle istituzioni». Lo afferma il senatore Franco Mirabelli, capogruppo PD nella Commissione parlamentare antimafia commentando quanto sta avvenendo in Valle d'Aosta legato all'inchiesta Egomnia sullo scambio elettorale politico-mafioso.
  • Egomnia, on. Tripodi: presidente prefetto è un'anomalia inaccettabile
    AOSTA. La deputata valdostana Elisa Tripodi, del Movimento 5 stelle, commenta le recenti notizie sull'inchiesta Egomnia sui condizionamenti della 'ndrangheta sulle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale della Valle d'Aosta tenute nel 2018.
  • Egomnia, l'assessore Borrello: sono estraneo a qualsiasi reato
    AOSTA. L'assessore regionale alle opere pubbliche Stefano Borrello ribatte alle notizie sul coinvolgimento nell'inchiesta Egomnia riferita ai condizionamenti della 'ndrangheta sulle elezioni regionali del 2018 in Valle d'Aosta.
  • Cammino Balteo, prorogato il termine per le domande di contributo
    AOSTA. Le imprese e i soggetti che vogliono investire in attività legate al Cammino Balteo hanno più tempo per presentare le domande di concessione dei contributi previsti dal Programma Investimenti per la crescita e l’occupazione 2014/20 (Fesr).
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075