.

Trasporto pubblico locale: anche ad Aosta la parola agli utenti

Per la Settimana Europea della Mobilità Cittadinanzattiva avvia una consultazione civica per migliorare il servizio

 

AOSTA. Fare il punto della situazione sul trasporto pubblico locale, conoscerne le criticità, capire come migliorarlo per contribuire alla diminuzione dell'inquinamento. Sono questi i principali obiettivi della consultazione civica che Cittadinazattiva ha organizzato in occasione della Settimana Europea della Mobilità.

"Our streets, our choice" è lo slogan dell'edizione 2014 che sottolinea il forte legame tra le scelte di mobilità dei cittadini e la vivibilità delle città. Da oggi fino al 22 settembre l'associazione coinvolgerà quindi 24 città italiane, inclusa Aosta, per raccogliere informazioni su tutti gli aspetti del tpl. La sede regionale di via Saint-Martin-de-Corléans per l'occasione sarà aperta in via straordinaria oggi e giovedì prossimo, 18 settembre, dalle ore 16 alle 18 e, grazie alla collaborazione con Svap, il materiale informativo della consultazione sarà disponibile sugli autobus. Tutti gli interessati potranno inoltre dare il proprio contributo compilando il questionario sul sito internet di Cittadinanzattiva.

Spiega l'associazione: "l'offerta di trasporto pubblico in Italia non è quantitativamente carente, ma poco rispondente alle reali esigenze di mobilità dei cittadini. In una stagione di incertezza economica e scarsità di risorse pubbliche, come quella attuale, in cui il TPL ha dovuto ulteriormente affrontare una contrazione di oltre 4 punti percentuali delle compensazioni pubbliche, una delle principali fonti di ricavo delle aziende, diventa più urgente un'organizzazione efficace del servizio che non può assolutamente prescindere dal coinvolgimento e dalla partecipazione dei cittadini alla sua definizione, limitando così  lo spreco nell'allocazione delle risorse sempre più scarse destinate a questo settore".

L'iniziativa sarà anche l'occasione per far conoscere i diritti degli utenti previsti dal Codice del Consumo.

 

Elena Giovinazzo

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it