.

Confermata la Fiera di Sant'Orso 2021, ma con tetto massimo di espositori

 

Fiera di Sant'OrsoAOSTA. L'appuntamento del 30 e 31 gennaio con la Fiera di Sant'Orso del 2021 è confermato, nonostante tutte le incognite dell'emergenza epidemiologica. L'Amministrazione regionale ha stanziato nelle scorse settimane i fondi necessari all'organizzazione dell'evento e ha approvato già il regolamento della 1021a edizione, stabilendo l'apertura delle iscrizioni a partire dalla prossima settimana.

L'evento sarà organizzato seguendo uno specifico protocollo del Comitato regionale di coordinamento per la sicurezza e la salute sui luoghi di lavoro che terrà conto delle indicazioni del Comitato tecnico-scientifico nazionale. Sarà uno sforzo impegnativo.

Come prima misura è stato stabilito un numero massimo di 850 espositori totali inclusi corsi, scuole, botteghe scuola, ma il numero potrebbe subire una ulteriore riduzione se la situazione epidemiologica peggiorerà e se saranno introdotte disposizioni più restrittive per ridurre i contagi. In questo caso si ricorrerà ad una graduatoria che darà priorità all'appartenenza al settore tradizionale.

Le iscrizioni apriranno il 5 ottobre. Gli artigiani non riceveranno a casa la modulistica, ma potranno trovarla sul sito web della Regione (link) e trasmetterla entro il 20 novembre 2020 alla Struttura attività artigianali e di tradizione utilizando preferibilmente il canale on line e limitare così l'accesso delle persone agli uffici regionali.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it