.

Maltempo in Valle d'Aosta, prevista ancora pioggia in alta Valle

 

ponte crollato a Gaby

AOSTA. Continuano in tutta la Valle d'Aosta gli interventi per riparare ai danni causati dal maltempo delle utlime ore in diversi comuni della bassa Valle. 

Alla tragica morte del vigile del fuoco volontario Rinaldo Challancin si aggiunge il crollo del ponte sulla strada regionale a Gaby che ha isolato l'alta valle di Gressoney. Un po' su tutto il territorio si sono registrate esondazioni dei torrenti, colate detritiche che non hanno interessato vie di comunicazione importanti, ma anche cadute massi e piante sulle strade regionali e comunali e problemi in via di risoluzione alle reti elettriche in alcune zone. Anche il vento ha provocato dei danni.

In Piemonte l'autostrada A5 oggi è stata chiusa al traffico in via precauzionale tra gli svincoli di Quincinetto e Scarmagno per l'esondazione della Dora.

 


ponte crollato a Gaby

 

La situazione più critica nella valle del Lys, nella zona di Champorcher e nella vallata di Cogne. A Gressoney-Saint-Jean sono stati registrati 187 milimetri di pioggia caduti nelle ultime 24 ore, a Issime 204 mm e a Lillianes 254 mm. A Hône sono caduti 274 mm di pioggia, a Verrès 209, a Champorcher (Petit Mont Blanc) 256 mm; a Cogne 206 mm a Lillaz (foto a fianco) e 117 mm a Gimillian. 

La quantità di pioggia caduta si è riversata nei torrenti e poi nella Dora Baltea con superamenti delle soglie di attenzione per diversi corsi d'acqua.

 

Meteo per le prossime ore

Dopo una breve tregua, l'Ufficio meteo regionale prevede una intensificazione delle precipitazioni in serata in alta Valle con limite neve in calo a 1.600 metri. Domani, domenica 4 ottobre, ancora molto nuvoloso con precipitazioni sparse e più frequenti al mattino in alta valle, nevose oltre 1400 m. In serata il maltempo potrebbe spostarsi verso il Piemonte.

Rimane lo stato di criticità sulla Valle d'Aosta

maltempo

Su tutto il territorio regionale permane la segnalazione di per la situazione dei versanti e dei torrenti e sulla Dora Baltea, che in bassa Valle e in diverse vallate laterali hanno superato le soglie di attenzione o sono esondati in alcuni punti. In alta, media e bassa Valle è inoltre attiva la segnalazione per temporali.

 


Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it