.

Aosta, i No Green Pass raccolgono firme

Tra bandiere dell'ItalExit e cartelloni contro la certificazione verde Covid

 

Banchetto No Green Pass

Giornata di raccolta firme, oggi ad Aosta, per i sostenitori del movimento "No Green Pass" contrario, come ben si intuisce dal nome, alle più recenti regole introdotte in Italia sulla certificazione verde Covid-19.

Vedendo il banchetto allestito in piazza des Franchises, nel centro storico, tra gel igienizzante per mani e bandiere sull'ItalExit, alcuni passanti tirano dritto, altri si fermano a guardare incuriositi. C'è anche chi senza esitare prende la penna e firma la petizione intitolata "Petizione contro qualsiasi imposizione del Covid-GreenPass".

L'obbligo di certificazione per accedere ad alcuni servizi è un «ricatto di Stato», si legge nella petizione indirizzata al presidente della Repubblica, al Governo italiano e ai parlamentari. I firmatari esprimono «la propria contrarietà a qualsiasi imposizione obbligatoria del Covid-GreenPass e a qualsiasi subordinazione di diritti e di esercizio di libertà e di facolta quotidiane al possesso del GreenPass» e esprimono «il proprio sostegno a ogni azione volta a contrastare tale imposizione».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it