.

Sì al green pass per sciare nelle stazioni della Valle d'Aosta

L'annuncio: certificazione verde Covid richiesta a sciatori e lavoratori per «superare la logica del contigentamento»

 

sci

Nella stagione invernale 2021/2022 in Valle d'Aosta si potrà sciare con il green pass. Lo annuncia l'Amministrazione regionale dopo un incontro del gruppo di lavoro che sta programmando l'ormai vicina stagione sciistica.

«Gli operatori economici e istituzionali sono fiduciosi di poter avviare una proficua stagione turistica invernale, nel segno della responsabilità e del rispetto delle regole», si legge nella comunicazione. «In questa prospettiva si considera il green pass come lo strumento imprescindibile che sarà richiesto sia agli sciatori che ai lavoratori del "sistema sci"». La certificazione verde Covid «dovrà auspicabilmente consentire il superamento della logica del contingentamento nell'utilizzo degli impianti di risalita».

La comunicazione è stata diffusa dopo la riunione tra il governo regionale, la Chambre Valdôtaine, l'Associazione valdostana degli impianti a fune, i rappresentanti degli albergatori dell'Adava, Confcommercio, maestri di sci e guide di alta montagna e anche l'Asiva, l'Associazione degli sporti invernali della Valle d'Aosta.

«L'impegno comune - spiegano - è di sostenere a livello nazionale, in tutti i tavoli associativi e istituzionali, le istanze condivise, a favore di una stagione invernale cui il mondo della montagna non può rinunciare».

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it