.

Sci, in vendita gli Skipass Valle d'Aosta per la stagione 2021/2022

Con lo Stagionale possibilità di sciare in Svizzera e Francia. Confermata la promozione per gli under 18

 

Sci

Il protocollo per la prevenzione dei contagi da Covid-19 c'è, l'obbligo di green pass anche e le modalità di utilizzo degli impianti sono definite: la Valle d'Aosta è pronta per l'avvio della stagione sciistica invernale 2021/2022.

Da oggi, 8 ottobre, inizia la vendita degli skipass stagionali validi sul territorio regionale. Possono essere acquistati presso la biglietteria di Aosta per il comprensorio di Pila; gil uffici amministrativi degli impianti di La Thuile; alla cassa di Dolonne per gli impianti di Courmayeur; alla biglietteria di Skyway per l'omonimo impianto; a Champoluc, Gressoney-La-Trinité e Champorcher per il comprensorio del Monte Rosa e a Breuil Cervinia per Cervinia. Proprio quest'ultima località avrà l'onore e l'onere di inaugurare la stagione con l'apertura degli impianti da sabato 16 ottobre.

Tariffe skipass 2021/2022

Lo Stagionale Valle d'Aosta, valido illimitatamente in tutte le stazioni valdostane compresa la SkyWay Monte Bianco e La Rosière, sul territorio francese, e Alagna, in Piemontese, potrà essere acquistato a 1.180 Euro. Lo Stagionale Valle d'Aosta + Zermatt, che consente di sciare nel comprensorio svizzero, è in vendita a 1.393 Euro. Con lo Stagionale regionale inoltre sarà possibile sciare nel comprensorio di Verbier - 4 Vallées, in Svizzera, e beneficiare di agevolazioni tariffarie su attività culturali e sportive.

Anche per questa stagione agli under 18 residenti in Valle d'Aosta è proposta lo Stagionale unico da utilizzare sulle piste di discesa e di fondo a 50 Euro (83 € con Zermatt).

Sciare in sicurezza

«Quest'anno la stagione invernale potrà finalmente ripartire e gli amanti dello sci potranno ritornare ad apprezzare i nostri comprensori», commenta l'Avif, Associazione valdostana degli impianti a fune, a pochi giorni dall'inizio della stagione. «Tutti i comprensori sciistici valdostani apriranno in piena sicurezza, ponendo la massima attenzione e adottando le misure necessarie per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Covid-19».

«L’utilizzo degli impianti con veicoli chiusi (cabine e seggiovie con cupola), sarà consentito solo ai possessori della certificazione verde - ricorda l'Avif - pertanto tutti i clienti dovranno recarsi agli impianti con il green pass a portata di mano per agevolare le operazioni di controllo». Obbligatorio anche l'utilizzo della mascherina in tutti gli impianti.

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it