.

Suicidi, piano di prevenzione approvato dalla Giunta regionale della Valle d'Aosta

«Sistematizzare le attività già poste in atto e avviare nuovi interventi di prevenzione e contrasto degli atti anticonservativi»

 

Prevenzione suicidi

Con un provvedimento votato oggi, la giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato il Progetto regionale per la prevenzione del suicidio.

«Con tale atto - afferma l'assessorato alla Sanità - si intende non solo sistematizzare le attività già poste in atto per contrastare il fenomeno, ma anche avviare nuovi interventi di prevenzione e contrasto degli atti anticonservativi».

Più nel dettaglio, il provvedimento prevede di attivare un Tavolo interistituzionale che coinvolge enti e soggetti coinvolti nella problematica: alcuni assessorati regionali, l'azienda Usl, le forze dell'ordine, il Celva, i volontari del soccorso, i vigili del fuoco e anche il Vescovado, la Chambre Valdôtaine e gli organi di informazione. L'attività sarà coordinata dall'assessorato alla Sanità.

I principali contenuti del progetto di prevenzione del suicidio erano già stati presentati nei giorni scorsi. Si va dall'individuazione di "sentinelle" del disagio ad azioni mirate ai giovani, forme di sostegno ai sopravvissuti, formazione ed educazione degli operatori di primo intervento e rendere più facile l'accesso alle offerte di aiuto. A ciò si affiancano una campagna di prevenzione e sensibilizzazione della popolazione e "linee guida" per una comunicazione responsabile rivolte agli organi d'informazione.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it