.

Convegno a Courmayeur sul futuro del diritto societario europeo

Due giorni di dibattito il 23 e 24 settembre promosso da Fondazione Courmayeur e Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale

 

Unione Europea

Il Centro Congressi di Courmayeur ospita una due-giorni di convegno sul tema "Il diritto societario europeo: quo vadis?", promosso congiuntamente dalla Fondazione Courmayeur Mont Blanc e dalla Fondazione Centro Nazionale di Prevenzione e Difesa Sociale di Milano.

«Alle origini del progetto comunitario - si legge nella presentazione dell'evento -, l'armonizzazione del diritto societario costituiva un elemento di uno dei quattro pilastri della libertà di circolazione, a sua volta funzionale alla realizzazione del mercato unico europeo». Tuttavia «dopo la prima fase di intensa emanazione di direttive comunitarie» la strada «si è fatta meno rettilinea: alcune materie del diritto societario sono rimaste prive di direttive armonizzanti (ad esempio in materia di sistemi di amministrazione e di gruppi di imprese), mentre altre sono state oggetto di normazione "uniformante", per il tramite di Regolamenti direttamente applicabili in tutti gli ordinamenti degli Stati membri (ad esempio con riguardo alla Società Europea). Al contempo, ci si è inoltre resi conto che, anche negli ambiti interessati dalle direttive europee, il livello di armonizzazione delle legislazioni interne evidenziava qualche "disarmonia" e altresì fenomeni di vera e propria "concorrenza regolatoria"».

Il convegno di Courmayeur del 23 e 24 settembre vuole essere un'occasione di dibattito sul tema del diritto societario europeo e di approfondimento sugli istituti sui quali le direttive Ue hanno segnato la direzione e nel contempo sulle materie ancora prive di disciplina comunitaria.

 

 

E.G.

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it