Tavola rotonda dell'Avis per la Giornata del donatore di sangue

Per la ricorrenza del 14 giugno molti monumenti della Valle d'Aosta diventeranno rossi

Sarà il colore rosso, di cui si illumineranno tanti monumenti della Valle d'Aosta, a dare risalto alla Giornata mondiale del donatore di sangue in programma il prossimo 14 giugno.

Per l'occasione si tingeranno di rosso la Porta Praetoria di Aosta, Chatel Argent a Villeneuve, il castello di Arvier, il campanile di Pré-Saint-Didier, la Torre de l'Archet di Morgex, la rotonda di Gressan, la Torre di Gignod, il Forte di Bard, le stazioni di Skyway Monte Bianco e, ancora, 'Arco romano, la Torre di Pramotton e il Ponte romano di Pont-Saint-Martin, il municipio di Challand Saint-Anselme ed il campanile di Antagnod ad Ayas.

"Lascia che la solidarietà entri in circolo: dona il sangue, dona il plasma" è il claim scelto quest'anno dell'Associazione Volontari Italiani del Sangue, l'Avis, in occasione del ventesimo anniversario di celebrazione. 

Nella nostra regione l'Avis regionale ha organizzato ad Aosta una tavola rotonda che si svolgerà nella sala conferenze della Cogne Acciai Speciali alle ore 18.30. Durante l'incontro saranno approfonditi diversi temi, dal ruolo della ricerca al dono tra i giovani e dai farmaci plasmaderivati al dono sul territorio.

 

 
redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

 

-  STRUMENTI
app mobile

 

Società editrice: Italiashop.net di Camilli Marco
registrata al Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075