.

Orlando: "Valle d'Aosta si accorge dei migranti solo se lavorano in nero"

 

L'attacco del sindaco di Palermo dopo il rifiuto ai nuovi arrivi

orlando-leolucaAOSTA. «La regione Valle d'Aosta si accorge dei migranti quando lavorano in nero, ma finge di non vederli quando le si chiede ufficialmente di ospitarli». L'attacco arriva dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, commentando il rifiuto dei giorni scorsi della Valle d'Aosta al trasferimento di nuovi profughi nelle strutture di accoglienza valdostane.

Il sindaco è tornato sulla questione in occasione dell'inaugurazione di una nuova stazione dei carabinieri a Palermo. Intanto dopo quello la Valle d'Aosta, altri "no" all'accoglienza di nuovi migranti sono arrivati nei giorni scorsi anche da Lombardia e Veneto.

 

Clara Rossi

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it