Courmayeur, il Liceo linguistico si prepara ad accogliere 50 ragazzi

Liceo-linguisticox300COURMAYEUR. Il Liceo linguistico di Courmayeur si è aggiudicato la partecipazione all'Erasmus Plus per il biennio 2015-2017. E' la prima volta per l'istituzione scolastica e la Valle d'Aosta sarà la tappa iniziale del programma: dall'11 al 16 ottobre a Courmayeur sono attesi cinquanta ragazzi provenienti da otto Paesi europei.

"Erasmus Plus - spiega l'istituzione scolastica - è il programma dell'Unione europea attivato a partire dal 2014 per favorire la cooperazione transnazionale, il contatto tra diverse scuole e istituzioni scolastiche europee, al fine di stimolare la crescita di competenze professionali, innovare le pratiche educative e la gestione organizzativa". Più nel dettaglio il progetto Can you tell me the way to… Tracing our European heritage on foot (Puoi indicarmi la strada per…? Rintracciare, a piedi, la nostra eredità europea) coinvolge nove Paesi "allo scopo di analizzare e ripercorrere le reti di strade, stradine e sentieri che attraversano il nostro continente e che hanno permesso a uomini e donne di culture diverse di incontrarsi e comunicare, ponendo le basi culturali, politiche, religiose ed economiche dell'Europa moderna".

 

I preparativi per ospitare il gruppo di 50 partecipanti che arriverà a Courmayeur a metà mese sono già in fase avanzata. Insegnanti e alunni, con l'aiuto di esperti locali, hanno stilato il programma di attività previste che includono trasferte ai colli del Piccolo e del Gran San Bernardo, visite ad Aosta e altre trasferte tra Donnas, Arnad e Bard.

Nel corso del biennio 2015-2017 saranno organizzati quattro scambi multi-culturali che renderanno tutti i partecipanti parte attiva del programma.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it