Sette concerti del Consérvatoire del la Vallée d'Aoste

Serate musicali alla Torre dei Balivi dal 16 luglio

 

concertiAOSTA. Il 16 luglio prenderà il via una rassegna di concerti serali promossi e realizzati dal Consérvatoire de la Vallée d'Aoste, un totale di sette serate di musica da camera ad ingresso libero.

Il primo appuntamento sarà dedicato alle Arie d'Opera e da Camera su musiche di Gastaldon, Mozart, Schubert, Strauss, Tosti e Verdi. Il programma prevede la partecipazione del prof. Marco Ricagno con le voci di Mauro Bonfanti, Yiyang Fan, Daniela Gavinelli, Christel Marcoz, Mary Ollearo, il clarinetto di Emanuele Fontan e il pianoforte di Erica Pompignan.

Il concerto del 23 giugno avrà come protagonista il complesso di ottoni Les cuivres du Consérvatoire con un programma di Musiche di Frescobaldi, Gabrieli, Mortimer e Piazzolla, curato dal prof. Stefano Viola.

Per la terza serata, il 30 luglio, il programma proporrà un recital pianistico con i giovani allievi del Consérvatoire impegnati nel progetto Un pianoforte per tutte le stagioni, costruito insieme ai docenti delle classi di Pianoforte dell’Istituto Musicale Pareggiato. Ad esibirsi saranno Adrian Haba, Alex Marjolet ed Erica Pompignan. Musiche di Bach, Beethoven, Ligeti, Liszt e Scriabin.

La talentuosa  Zhang Jingzhi, vincitrice del Premio Nazionale delle Arti, sezione violino, accompagnata al pianoforte dalla Prof.ssa Cristina Pantaleoni, sarà la protagonista del concerto del 6 agosto con musiche di Brahms, Mozart e Schumann.

L'evento del 13 agosto proporrà le Cantate e Sonate Barocche con le voci di Daniela Gavinelli e Christel Marcoz, il flauto del prof. Giovanni Miszczyszyn, il violoncello di Serena Costenaro e il cembalo di Erica Pompignan. Musiche di Vivaldi e Handel.

Ancora pianoforte, ma insieme al sax, per una serata di musica Jazz il 20 agosto con le esibizioni di Luigi Bonafede (al pianoforte) e Massimo Baldioli (al saxofono) e le musiche originali del loro repertorio.

A chiudere il cartellone, giovedì 27 agosto, sarà il duo Ezio Ghibaudo (alla fisarmonica) e Andrea Mocci (al saxofono) che proporranno un evento dal titolo Incontro d’ance. I loro strumenti, spesso associati nell’immaginario collettivo alla musica Jazz e Folkloristica, suoneranno musiche di Borne, Festa, Iturralde e Piazzolla.

Tutti i sette concerti si svolgeranno alla Torre dei Balivi di Aosta dalle ore 20.30.

 

E.G.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it