.

Aosta, una mostra sulle favole dei fratelli Grimm 'viste' da Lele Luzzati

Le opere del maestro dell'illustrazione esposte sotto i portici del Municipio

 

Biancaneve e il lupo cattivo- EmanueleLuzzati e le fiabe dei Fratelli Grimm

Aosta dedica una mostra al maestro dell'illustrazione Emanuele Luzzati per celebrarne il centenario della nascita. Si intitola "Biancaneve e il lupo cattivo - Emanuele Luzzati e le fiabe dei Fratelli Grimm" e dal 16 settembre porterà sotto i portici del Municipio un tocco artistico di colore e fantasia.

L'esposizione è realizzata in collaborazione con la Lele Luzzati Foundation e la Casa Luzzati di Genova e ripercorre, attraverso una serie di pannelli sospesi, le opere realizzate da Lele Luzzati nel 1988 per le Fiabe scelte dei fratelli Grimm, nella collana di strenne della Olivetti, sapientemente curata dallo scrittore Giorgio Soavi. "Biancaneve e il lupo cattivo - Emanuele Luzzati e le fiabe dei Fratelli Grimm" rappresenta inoltre l'ultima proposta del progetto "I bambini in testa" partito nel 2019 e interrotto a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

L'inaugurazione si svolgerà alle ore 17.30 alla presenza del curatore Sergio Noberini, direttore del Museo Luzzati a Porta Siberia di Genova, che guiderà i presenti alla scoperta delle favolistiche rappresentazioni dell'artista genovese scomparso nel 2007.

«È proprio il caso di dire che chiudiamo in bellezza il progetto “Bambini in testa” con una mostra dedicata non solo ai più piccoli, ma a tutti coloro che non hanno perso la dimensione favolistica e onirica dell’infanzia che le meravigliose tavole di Luzzati rappresentano mirabilmente», commenta l'assessore comunale alle Politiche sociali, Clotilde Forcellati.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it