Covid-19, direttore sanitario dell'Usl: tamponi solo in presenza di sintomi

Pin It

Nebiolo, dell'Azienda Usl Valle d'Aosta, conferma che non saranno effettuati test su asintomatici

 

Pier Eugenio NebioloAOSTA. Tamponi per il virus Covid-19 anche sugli asintomatici? L'azienda Usl della Valle d'Aosta ribadisce il no, anche se in giornata da più forze politiche è arrivata la richiesta di effettuare test a tappeto sulla popolazione per individuare persone contagiate dal Coronavirus che non presentano sintomi.

Questa sera, durante la consueta conferenza stampa dell'Unità di coordinamento dell'emergenza, il direttore sanitario Pier Eugenio Nebiolo ha ribadito che nella nostra regione saranno seguite le procedure adottate finora, ovvero test solo a chi presenta i sintomi sospetti (principalmente febbre almeno a 37,5°, tosse secca, problemi respiratori, stanchezza). 

«Se ho avuto un contratto stretto con un positivo ma non ho sintomi - ha detto Nebiolo - il tampone non lo faccio, per un'unica semplice ragione: potrei essere negativo, ma domani potrei essere positivo. O faccio il tampone tutti i giorni - ma questo è impossibile - oppure aspetto e proteggo gli altri dalla mia possibile positività. Io mi trovo in questa situazione: sono il direttore sanitario, ho avuto contatti» con il commissario Pescarmona risultato contagiato «ma non ho fatto il tampone. Per adesso non ho sintomi e quindi aspetto».

 

E.G.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it