Valle d'Aosta, sospesi i superticket per le prestazioni sanitarie

Approvata dalla Giunta regionale la delibera che sospende il pagamento delle maggiorazioni su prestazioni ambulatoriali specialistiche e esami ad elevato costo

 

risonanza magnetica

AOSTA. La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha deliberato oggi di sospendere il pagamento del superticket per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale e della maggiorazione applicata alle prestazioni sanitarie ad elevato costo. 

La novità parte dal 1° settembre 2020. Gli utenti dunque non dovranno pagare i 10 Euro applicati alle ricette a carico degli assistiti non esentati per le prestazioni di assistenza specialistica ed i 15 Euro di quota aggiuntiva prevista per alcuni tipidi esame come le ecocardiografie, le risonanze magnetiche, le tomografie, gli ecodoppler.

Il provvedimento vale 1,3 milioni di Euro.

"Si tratta - spiega l'assessorato regionale della sanità - di una misura rilevante approvata con la recente legge per far fronte alla crisi determinata dalla pandemia da Covid-19 e che sarà compito del prossimo Governo valdostano mantenere tali agevolazioni di fondamentale importanza per garantire a tutti la necessaria equità nell’accesso alle cure".

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it