.

Covid, la Valle d'Aosta raggiungerà l'immunità di gregge il 6 settembre

Stima di Lab24: l'Italia centrerà il traguardo del 70% di popolazione vaccinata il 1° settembre

 

vaccino

AOSTA. La Valle d'Aosta potrebbe raggiungere l'immunità di gregge dal Covid-19 entro la prima settimana di settembre se manterrà l'attuale media di somministrazione giornaliera dei vaccini. La data stimata è quella del 6 settembre, in ritardo rispetto alla media nazionale (1° settembre) e rispetto alle previsioni del governo di raggiungere l'obiettivo ad agosto.

La previsioni su quando la Valle d'Aosta coprirà con la vaccinazione almeno il 70% della popolazione sono calcolate da Lab24 de Il Sole 24 Ore. Basandosi sulle dosi somministrate ogni giorno in media nell'ultima settimana (al momento 1.038 dosi per quanto riguarda la Valle d'Aosta, 61 delle quali monodose), Lab24 ha stabilito quando ciascuna regione raggiungerà l'obiettivo.

Secondo questa stima diverse regioni raggiungeranno l'obiettivo nella seconda metà di agosto (Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Lombardia, Molise, Puglia, Sicilia). Altre regioni (Veneto, Toscana, Piemonte) dovranno attendere la prima metà di settembre. Tempi più lunghi per la Provincia di Trento: secondo le proiezioni, con il trend attuale l'immunità arriverà non prima del 30 settembre.

 

 

Elena Giovinazzo

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it