.

Vaccini Covid-19, sedute anticipate e posti ad accesso libero ad Aosta

La data di vaccinazione può essere anticipata contattando l'InfoVaccini. Dal 3 luglio al Palaindoor di Aosta accesso libero

 

Vaccinazione Covid-19

Inviando una e-mail al servizio InfoVaccini della Valle d'Aosta e accedendo al Portale Vaccini regionale è possibile anticipare le sedute di somministrazione della prima e della seconda dose anti Covid-19. 

Per coloro che sono in attesa della prima somminsitrazione è necessario accedere al Portale Vaccini (link) e selezionare data e ora dell'appuntamento scegliendo tra quelli disponibili oppure telefonare (0165.546222) o inviare una e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) all'InfoVaccini. Sempre l'e-mail può essere utilizzata per anticipare la seconda dose.

La scelta delle date deve tenere conto dell'intervallo tra le due somministrazioni indicato dall'Aifa, l'Agenzia italiana del farmaco. Nel caso di vaccino Pfizer le due dosi vanno somministrate a distanza di 3-6 settimane, per Pfizer 4-6 settimane e per Vaxzevria 4-12 settimane. Infine nella vaccinazione tra prima dose Vaxzevria e seconda dose Pfizer o Moderna l'intervallo di tempo è di 8-12 settimane.

Sedute ad accesso libero dal 3 luglio al Palaindoor

Da domani, 3 luglio, sarà inoltre possibile recasi al Palaindoor di Aosta senza necessità di prenotarsi. L'Usl ha messo infatti a disposizione un numero limitato di posti a libero accesso presso la sede vaccinale del capoluogo nella fascia oraria dalle 14.30 alle 20, fino ad esaurimento della disponibilità.

Potranno accedere all’iniziativa i residenti in Valle d’Aosta iscritti al Servizio Sanitario Regionale di età superiore ai 16 anni, ma solo se hanno già un appuntamento per la prima dose della vaccinazione con Pfizer e desierano anticipare la somministrazione.

«Il numero di posti disponibili sarà reso noto quotidianamente all’ingresso del Palaindoor - spiega l'azienda sanitaria -. L’accesso sarà regolamentato attraverso la distribuzione di un numero progressivo, fino ad esaurimento della disponibilità quotidiana».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it