Corpo trovato a Fénis, iniziata l'autopsia

 

Da campioni e tessuti si attendono risposte sull'identità dello sconosciuto e sulle cause di morte

AOSTA. E' arrivato in mattinata alla camera mortuaria dell'ospedale di Aosta il medico legale Roberto Testi, incaricato di svolgere l'autopsia sul corpo dello sconosciuto trovato bruciato a Fénis, in un terreno.

L'esame sul cadavere è iniziato intorno alle 10.30 e si spera possa fornire risposte sull'identità della persona, un uomo di circa 30 anni, sulle cause della morte e sulla data e l'ora del decesso.

Oltre a valutare lo stato del cadavere, saranno prelevati campioni e tessuti.

Il corpo è stato ritrovato da un uomo a passeggio col cane lo scorso sabato mattina. Pare sia stato cosparso di benzina o di altri liquidi infiammabili e le fiamme sarebbero state estinte dal temporale iniziato pochi minuti dopo.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it