REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Giallo dei 25mila euro, Capo di Gabinetto sentito in procura

 

Continuano le indagini sul ritrovamento dei 25mila euro nell'ufficio del presidente della Regione

AOSTA. Continuano le indagini della Procura di Aosta sul misterioso caso della busta con 25.000 euro trovati nella scrivania dell'ufficio del presidente della Regione all'inizio di luglio.

Oggi a palazzo di giustizia il pm Luca Ceccanti ha sentito per circa un'ora e mezza il Capo di Gabinetto della presidenza della Regione, Paolo Di Nicuolo. Quest'ultimo all'uscita dagli uffici della procura non ha rilasciato dichiarazioni.

Il capo di gabinetto ha diversi compiti tra cui - come elencato sul sito della Regione - "la cura e il coordinamento delle attribuzioni prefettizie, con specifico riferimento all´ordine e la sicurezza pubblica; il raccordo politico-amministrativo con il Segretario generale, con le strutture organizzative dirigenziali, con gli organismi consiliari e con le relative strutture, con gli organi dello Stato e con gli altri enti a carattere locale, regionale, nazionale, europeo e internazionale; nella cura e nel coordinamento dei rapporti istituzionali".

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it