Cerca di espatriare con documento contraffatto: denunciato

 

Nigeriano richiedente asilo scoperto dalla polizia

AOSTA. La Polizia di Stato ha denunciato un 30enne originario della Nigeria per il reato di possesso di documenti contraffatti.

L'uomo, in uscita dal territorio nazionale a bordo di un autobus, è stato controllato dagli agenti della Polizia di Frontiera presso il Traforo del Monte Bianco e ha esibito un permesso di soggiorno italiano che, in seguito ad un controllo approfondito, è risultato contraffatto e intestato ad un'altra persona.

Lo straniero, peraltro in possesso di regolare permesso di soggiorno per richiesta di asilo politico, che non consente l'espatrio in altri paesi, è stato quindi denunciato per il reato di possesso di documenti contraffatti; il documento è stato sequestrato.


L.U.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it