REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Compensi al presidente di Finaosta, tre indagati tra cui Rollandin

Avvisi di proroga indagini anche per l'ex assessore Perron e il presidente della finanziaria Lévêque

finaostaAOSTA. La procura di Aosta sta indagando sull'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, sull'ex assessore regionale Ego Perron e sul presidente di Finaosta Massimo Lévêque per turbata libertà in procedimento di scelta del contraente.

Secondo quanto riferito dall'Ansa, ai tre è stato consegnato nei giorni scorsi un avviso di proroga delle indagini preliminari.

La vicenda su cui indaga il pm Luca Ceccanti e il procuratore capo Paolo Fortuna riguarda i compensi del presidente della finanziaria regionale. L'ipotizzata "turbata libertà" è relativa al fatto che a Lévêque sarebbe stato promesso un emolumento tra gli 80 e i 100 mila euro, molto superiore a quello della legge nazionale fissato a 25 mila euro. Altri potenziali candidati, non essendo a conoscenza di questo fatto, sarebbero stati in questo modo svantaggiati.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it