Courmayeur, controlli della polizia stradale con il "drogometro"

drogometro

In caso di positività scatta la sospensione preventiva della patente per 10 giorni

COURMAYEUR. Automobilisti "promossi" nei controlli della polstrada organizzati lo scorso fine settimana a Courmayeur contro la guida sotto l'effetto di alcolici e droghe.

Gli agenti hanno allestito uno speciale posto di controllo straordinario al tunnel del Monte Bianco e controllato le condizioni psico-fisiche di 23 conducenti: tutti - 17 maschi e 6 femmine - sono risultati negativi a controlli ai test. Nei confronti di uno di loro è tuttavia scattata una sanzione amministrativa di 5.000 euro e il fermo del veicolo per guida senza requisiti.

Durante i controlli, spiega la Questura, è stato utilizzato il "drogometro", strumento in grado di verificare in tempo reale se un conducente ha assunto sostanze stupefacenti. Si tratta di uno strumento di recente uso e per questo nei casi di positività sono comunque necessari degli esami successivi. Nel frattempo scatta comunque la sospensione della patente per dieci giorni, il tempo necessario per avere i risultati dal laboratorio.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it