Undici indagati per lavori sui sentieri del Parco Nazionale Gran Paradiso

sentiero

La Procura di Aosta ipotizza frode in forniture pubbliche, falso e violazioni delle norme paesaggistiche

AOSTA. La procura di Aosta sta indagando sui lavori di sistemazione di alcuni sentieri sul lato valdostano del Parco Nazionale Gran Paradiso. Indagati a vario titolo per frode nelle pubbliche forniture, falso e violazioni delle norme paesaggistiche ed edilizie sono direttori dei lavori, legali rappresentanti delle ditte e responsabili dei procedimenti per un totale di undici persone.

Gli interventi su cui si stanno concentrando gli inquirenti riguardano il sentiero della Valnontey al rifugio Sella, il Giro della Valsavarenche, il Giro della Grivola, il Tour della Valle di Cogne, il Giro della Valnontey, l'Itinerario Rosso tra il colle Nivolet e il lago Pellaud, l'Itinerario blu dal bivacco Gontier a Bruil. Sono stati tutti finanziati dalla Regione con una spesa totale superiore a 1,3 milioni di euro.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it