Aggressione a pusher in zona Montfleury: giovane condannato a 2 anni

Aveva ricevuto banconote false come resto

tribunaleAOSTA. E' stato condannato a due anni e venti giorni di reclusione Achraf Laabid El Bagari, ventunenne a processo per rapina pluriaggravata e lesioni personali aggravate relative a fatti avvenuti lo scorso 30 giugno ad Aosta.

Secondo quanto ricostruito, tutto avrebbe avuto origine dalla vendita di hashish da parte di un ventenne che è poi rimasto vittima di aggressione in zona Montfleury. Il pusher avrebbe dato come resto a El Bagari e ad altri giovani delle banconote false e sarebbe stato per questo aggredito e derubato del giubbotto con cellulare e portafogli.

Altri due ragazzi sono già stati condannati per lo stesso fatto.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it