A processo per prostituzione ex titolare di centro massaggi di Châtillon

Trentaseienne cinese accusata di favoreggiamento e sfruttamento

tribunale-aostaAOSTA. Sarà processata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione la ex titolare di un centro massaggi di Châtillon, il "Nuova Vita".

La donna, Wu Bihong, 36enne cinese, fu arrestata a giugno 2016 dai carabinieri della locale compagnia perché sospettata di gestire una vera e propria casa chiusa con ragazze cinesi mascherata da centro massaggi. Secondo le indagini dei militari i clienti, in media quattro o cinque uomini al giorno, potevano scegliere tra diverse prestazioni sessuali pagando dai 30 ai 100 euro.

Il processo per Wu Bihong inizierà a giugno.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it