Scialpinisti bloccati sul Monte Rosa: soccorso alpino tenta recupero via terra

 

AOSTA. Il Soccorso alpino valdostano e della Guardia di finanza sono impegnati in queste ore in un intervento di recupero di due scialpinisti piemontesi rimasti bloccati sul massiccio del Monte Rosa a oltre 4.000 metri di quota.

I due si trovano da ieri sera nel bivacco Felice Giordano, a 4.167 metri, senza indumenti pesanti e senza rifornimenti. Sono stati aiutati da altri scialpinisti francesi che hanno lasciato potuto lasciare loro soltanto qualche alimento prima di ripartire questa mattina.

A causa del maltempo l'elicottero non può raggiungerli in quota e la situazione meteo dovrebbe ulteriormente peggiorare. Le squadre del Sav e del Sagf stanno quindi tentando di raggiungerli via terra.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it