Agricoltore patteggia per un incendio boschivo causato da abbruciamento

tribunaleAOSTA. Un anziano agricoltore di Donnas è stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione per l'accusa di aver causato un incendio bruciando le sterpaglie eliminate da un appezzamento di terreno che aveva finito di pulire. L'uomo, di 79 anni, ha patteggiato davanti al gup del tribunale di Aosta il minimo della pena.

L'incendio risale al 21 settembre dello scorso anno. L'uomo diede fuoco ai residui vegetali e le fiamme si estesero in un'area boschiva di località Albard difficile da raggiungere per i mezzi antincendio. Sul posto dovettero intervenire due elicotteri della protezione civile, vigili del fuoco ed agenti della forestale.



M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it