REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Condannato operaio aostano accusato di minacciare l'ex moglie


"Torna con me o faccio una strage"

martello giudice2AOSTA. A processo per stalking ai danni della ex moglie, un operaio di Aosta di 57 anni è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione dal giudice monocratico Marco Tornatore.

Secondo quanto ricostruito nell'ambito delle indagini, nei primi mesi del 2018 l'uomo avrebbe perseguitato l'ex consorte con telefonate insistenti e con pedinamenti in auto fino a provocare nella donna uno «stato ansioso depressivo» diagnosticato in occasione di un accesso al pronto soccorso. L'uomo avrebbe anche minacciato di ucciderla e di togliersi a sua volta la vita e di fare «una strage» se non fosse tornata insieme a lui.

Il pm Introvigne aveva chiesto la condanna a 45 giorni di reclusione.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it