Rivende gioielli rubati, 35enne ai domiciliari

carabinieriAOSTA. Lo scorso marzo aveva rivenduto in un "compro oro" di Aosta dei gioielli rubati qualche mese prima. Oggi, dopo una serie di indagini, i carabinieri di Aosta hanno eseguito una misura di arresti domiciliari firmata dal gip nei confronti di un trentacinquenne residente nel capoluogo, Youssef El Basraoui, accusato di ricettazione.

I gioielli rivenduti, per un controvalore di circa 1000 euro, erano stati rubati in un'abitazione della bassa Valle.

«Le indagini - riferiscono i carabinieri - partivano proprio da controlli di iniziativa ai compro oro e dall'analisi delle foto comparate con quelle prodotte in sede di denuncia».

 

 redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it