Doppia richiesta di rinvio a giudizio per Augusto Rollandin


La Procura di Aosta ha chiesto il processo per due procedimenti in cui è coinvolto l'ex presidente della Regione

 

Augusto RollandinAOSTA. La Procura di Aosta ha chiesto il rinvio a giudizio di Augusto Rollandin per due diversi procedimenti penali, secondo quanto riportato dall'Ansa. Turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e associazione a delinquere finalizzata alla corruzione continuata per plurimi atti contrari ai doveri d'ufficio sono le due accuse contenute negli avvisi delle due indagini che coinvolgono anche altri soggetti.

Nel primo caso la richiesta di processo è riferita all'inchiesta che coinvolge anche l'ex assessore al Bilancio Ego Perron e riguarda i compensi Finaosta e in particolare la cifra che sarebbe stata promessa a Massimo Leveque. All'attuale presidente della società finaziaria sarebbe stato prospettato un emolumento ben più alto di quello comunicato agli altri candidati alla presidenza.

La seconda richiesta di rinvio a giudizio dell'ex presidente della Regione invece riguarda un giro di corruzione. Le indagini hanno coinvolto anche l'ex manager Gabriele Accornero e l'imprenditore Gerardo Cuomo. I fatti che potrebbero essere contestati in aula, in caso di rinvio accolto, sono riferiti ad un presunto scambio di favori: avrebbe aiutato l'espansione nel capannone di una partecipata ricevendo in cambio appoggio alle elezioni del 2013 e pneumatici per l'automobile.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it