Vendeva profumi con marchi contraffatti: denunciata commerciante cinese


La merce sequestrata dalla polizia in un negozio di Aosta

 

profumi contraffatti

AOSTA. E' accusata di vendere merce taroccata la commerciante cinese di 41 anni denunciata nei giorni scorsi dalla polizia di Aosta nell'ambito dell'operazione "Action Day" per la lotta alla contraffazione.

Nel corso di controlli in un'attività commerciale del capoluogo di proprietà della donna sono stati scoperti «prodotti contraffatti riconducibili ad aziende di fama internazionale, notoriamente produttrici di lussuosi generi di alta moda», come riferisce la Questura. In particolare sono stati sequestrati 53 confezioni di profumo con marchi contraffatti di Armani, Bulgari, Calvin Klein ed altri.

«La condotta» della commerciante «è gravemente lesiva dei diritti dei consumatori e dell’interesse patrimoniale dei titolari dei diritti di sfruttamento sui marchi», sottolinea ancora la Questura.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it