Alpinista francese muore precipitando sul Monte Bianco


All'incidente ha assistito il figlio ventenne

Monte BiancoCOURMAYEUR. E' precipitato nel vuoto sotto agli occhi del figlio ventenne l'alpinista francese di 55 anni morto ieri sul versante Nord del Monte Bianco.

I due avevano già raggiunto la vetta e stavano affrontando la discesa lungo la via normale dal rifugio Gouter. A quota 4.500 metri circa la tragedia: l'uomo ha perso l'equilibrio in un tratto molto ripido ed è precipitato lungo il fianco della montagna per più di 400 metri rimanendo ucciso. Lui e il figlio non erano legati in cordata.

Il corpo è stato recuperato dal peloton de gendarmerie de haute montagne di Chamonix.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it