Malore durante battuta di caccia: morto Luigi Rossi di Montelera


Aveva 72 anni. Inutile il trasporto all'ospedale di Aosta

Luigi Rossi MonteleraAOSTA. E' morto ieri a causa di un malore Luigi Rossi di Montelera, 72 anni. Esponente di una famiglia nobile piemontese, alla fine dell'anno 1973 fu rapito da banditi legati ai corleonesi e liberato quattro mesi dopo.

Politico della Democrazia Cristiana e industriale, è stato colpito da un infarto durante una battuta di caccia in Val di Rhêmes ed è deceduto nonostante il trasporto in elicottero all'ospedale regionale U. Parini di Aosta.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it