Uccide i figli e si suicida: domenica i funerali ad Aymavilles


Eseguita l'autopsia ad Aosta: i tre morti per "probabile avvelenamento"

aymavilles

AYMAVILLES. Saranno celebrati domani, domenica, i funerali dei piccoli Vivien e Nissen Empereur e della madre Marisa Charrère, morti lo scorso giovedì sera. La chiesa di Aymavilles ospiterà in mattinata la camera ardente e nel pomeriggio, alle ore 15, il rito funebre.

Il nulla osta ai funerali è stato concesso oggi dal sostituto procuratore di Aosta Carlo Introvigne dopo la conclusione dell'autopsia svolta dal medico legale e da un radiologo. L'esame sembra aver confermato che tutti e tre sono morti per «probabile avvelenamento». In particolare i due bambini, di 7 e 9 anni, sembrano siano deceduti per un'iniezione di cloruro di potassio fatta dalla madre 48enne. Anche la donna si sarebbe iniettata la stessa sostanza letale per suicidarsi.

La relazione completa sull'autopsia sarà pronta entro sessanta giorni. Sono necessari anche i risultati dei test tossicologici per avere conferma della sostanza usata nell'omicidio-suicidio.

 

Marco Camilli

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it