Nomina direttore Usl, Consiglio di Stato ribalta la decisione del Tar

martelloAOSTA. La III Sezione del Consiglio di Stato ha ribaltato la sentenza del Tar della Valle d'Aosta sull'annullamento della nomina di Igor Rubbo a direttore generale dell'Azienda Usl valdostana.

Il ricorso contro la nomina, decisa nel 2016 dall'allora Giunta Marquis, era stato presentato da un altro candidato al ruolo, Gianluca Peschi, e i giudici del Tar lo avevano in parte accolto il 14 febbraio scorso respingendo al contempo la domanda di risarcimento.

Nel giudizio d'appello, chiesto dall'Amministrazione regionale, i giudici di secondo grado hanno accolto le argomentazioni sulla «sopravvenuta carenza di interesse del dottor Peschi» che non è più inserito nell'elenco nazionale dei soggetti idonei alla nomina a direttore generale delle Aziende sanitarie locali» pubblicato lo scorso 12 febbraio.

 

redazione

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it