Fallimento Cioccolato Valle d'Aosta, Procura chiede l'archiviazione

TribunaleAOSTA. Rilevare la ex Feletti e dare vita alla Cioccolato Valle d'Aosta è stata una operazione improvvida, ma non ci sono elementi per supportare l'ipotesi di bancarotta. Per questi motivi la procura di Aosta ha chiesto l'archiviazione del fascicolo aperto dopo la richiesta di un creditore.

La società che si è insediata a Pont-Saint-Martin ha accumulato debiti quantificati in 5 milioni di euro dal curatore fallimentare. Gli imprenditori turchi dietro all'operazione hanno investito denaro per un milione e mezzo di euro e beneficiato di un mutuo erogato da Finaosta di quattro milioni (finito nel mirino della Corte dei Conti), ma dalle indagini del Nucleo di polizia economica della Guardia di finanza non sono emerse operazioni di distrazione dei fondi.

 



 

M.C.

 

 



Pin It
© 2020 Aostaoggi.it