Droga nell'armadietto, condannato addetto del cimitero di Aosta

giudiceAOSTA. Il gup di Aosta Luca Fadda ha condannato a sei mesi di reclusione un dipendente dell'azienda municipalizzata Aps di Aosta per droga.

Due anni fa l'uomo, addetto ai servizi cimiteriali, era stato sorpreso con circa 300 grammi di hashish nascosti nel suo armadietto. Era accusato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel processo con rito abbreviato il pm Introvigne aveva chiesto una condanna a otto mesi di reclusione.

 

 

 

 

M.C.

 

 



 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it