Documenti falsi al Monte Bianco, condannati a 11 mesi

Si tratta di un cittadino iraniano di trent'anni, A.M., e di un egiziano di ventitré anni, T.G., trovati in possesso di due carte di identità, rilasciate rispettivamente dalla Spagna e dalla Polonia, che sono risultate contraffatte. I due sono stati arrestati per possesso e fabbricazione di documenti falsi e giudicati oggi con rito direttissimo: per entrambi è scattata la condanna a 11 mesi di reclusione (pena sospesa).

 

 

 

 

E.G.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it