Documenti falsi al Monte Bianco, condannati a 11 mesi

poliziaCOURMAYEUR. Due cittadini stranieri già respinti dalle autorità francesi al traforo del Monte Bianco sono stati arrestati domenica mattina dalla polizia di frontiera nell'ambito delle abituali attività di contrasto all'immigrazione clandestina.

Si tratta di un cittadino iraniano di trent'anni, A.M., e di un egiziano di ventitré anni, T.G., trovati in possesso di due carte di identità, rilasciate rispettivamente dalla Spagna e dalla Polonia, che sono risultate contraffatte. I due sono stati arrestati per possesso e fabbricazione di documenti falsi e giudicati oggi con rito direttissimo: per entrambi è scattata la condanna a 11 mesi di reclusione (pena sospesa).

 

 

 

 

E.G.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it