Perde bambino dopo incidente stradale, due indagati per aborto colposo

Stando alla ricostruzione dei carabinieri intervenuti dopo lo scontro, la trentunenne indagata avrebbe causato l'incidente invadendo la corsia di marcia opposta e finendo contro con un veicolo guidato da una donna di 50 anni su cui viaggiava anche una quarantenne incinta. Quest'ultima era stata trasportata in pronto soccorso e visitata da un ginecologo, l'altro indagato, quando il feto risultava essere ancora in vita. La donna era poi stata dimessa. Alcune ore dopo la visita il bambino è morto.

Il pm Francesco Pizzato nei prossimi giorni affiderà l'incarico per eseguire un'autopsia sul feto.

 

 

 

M.C.

 

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it