Danneggiano bivacco sul Monte Bianco per fare una sosta: denunciati

AOSTA. Impegnati in un'ascensione sul Monte Bianco, hanno utilizzato una piccozza per rompere la finestra di un bivacco chiuso e fare una sosta nonostante poco distante vi fosse il rifugio Tête Rousse.

Sono stati però sorpresi da una guida nepalese incaricata di sensibilizzare i frequentatori del Monte Bianco al rispetto della natura e delle regole di sicurezza.

I due alpinisti, padre e figlio di nazionalità polacca, sono stati denunciati dalle autorità del Comune di Saint-Gervais e "accolti" dai gendarmi una volta rientrati a valle. La stima del danno è di 2.300 Euro.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it