Due giovani denunciati dai carabinieri di Aosta per truffe informatiche

AOSTA. Due persone sono state denunciate dai carabinieri di Aosta per frodi informatiche.

Si tratta di un ventinovenne di Pescara, Manuel R., con precedenti, e di un ventunenne di Bari, Mario G., sotto accusa per due distinti episodi. Il primo ha messo in vendita sotto falsa identità una macchina fotografica acquistata da un uomo di Introd che ha pagato 450 Euro senza vedersela mai recapitare. Il secondo denunciato è invece accusato di phishing: inviando e-mail truffaldine che sembrano provenire da istituti bancari o postali è riuscito a carpire le credenziali di accesso al conto corrente di una donna di Cogne, rubandole così più di 1.000 Euro.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it