Aosta, identificati dalla Digos "Kato" e "Sappy"

AOSTA. Da qualche settimana le loro "firme" erano apparse un po' ovunque nel centro di Aosta. Dopo l'ennesimo episodio, la Digos ha ora identificato i writers "Kato" e "Sappy": sono entrambi aostani, hanno 15 anni e dovranno rispondere di imbrattamento continuato.

La svolta nelle indagini è arrivata con il gesto compiuto nell'ultimo fine settimana ai danni di due pullman turistici parcheggiati in corso Battaglione. Verificando le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza, gli agenti della Questura di Aosta sono riusciti a identificarli.

"Kato" (personaggio di un noto manga giapponese) e "Sappy" (titolo di una canzone dei Nirvana) sono stati segnalati al Tribunale per i minori di Torino e dovranno risarcire i danni.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it