Pin It

 

Pont-St-MartinPONT-SAINT-MARTIN. La comunità di Pont-Saint-Martin è stata raggiunta dalla triste notizia della scomparsa di Marzia, persona molto conosciuta, che per anni ha gestito il piccolo bar di famiglia proprio di fronte all'uscita dell'autostrada.

Di lei mi ricordo non solo il caffè e la brioche al mattino presto, ma anche di una donna sorridente e bella, che aveva patito moltissimo per la scomparsa del papà Riccardo, benzinaio per decenni, anch'esso conosciuto dall'intera comunità, al quale era profondamente legata.

Negli ultimi anni Marzia aveva chiuso l'attività, si era rattristita e non la si vedeva quasi più nel centro storico della cittadina. Viveva nella villetta di fronte alla stazione di servizio ed amava il giardino ed i fiori che raccontano di un'anima dolce e gentile.

Parlare adesso di disagio esistenziale, di depressione, di solitudine, in questa Valle d'Aosta che nello specifico ha dati inquietanti, ha veramente poco senso. Voglio ricordare Marzia come era, piena di energia, allegra e serena, premurosa verso gli altri, come in quel pomeriggio autunnale di tanti anni fa, quando un clochard entrò nel suo baruccio a chiedere la carità, Marzia non gli diede dei soldi, ma un succo di frutta ed un panino, ovviamente gratis. Così ti voglio ricordare, ciao Marzia.



E Jr P

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it