Passeur tunisino arrestato al Traforo del Monte Bianco

Trasportava in Francia tre cittadini nordafricani non in regola

 

Traforo del Monte BiancoCOURMAYEUR. Un ventottenne tunisino, M.J., è stato arrestato mercoledì dalla polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco. 

Durante un controllo su un veicolo in uscita dall'Italia e diretto in Francia, gli agenti hanno accertato l'identità del guidatore tunisino e di tre passeggeri, due suoi connazionali e un cittadino algerino. È emerso che i tre non erano in regola con i documenti per il soggiorno sul territorio italiano.

Dopo l'aarresto, il sospetto passeur è stato condotto in carcere a Brissogne a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La sua automobile è stata posta sotto sequestro, così come il telefono cellulare del ventottenne e la somma di 220 euro di cui era in possesso.

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it